I bimbi trascurati Zaandam di nuovo una storia di Problem, Reaction, Solution?

Archiviato in NOVITÀ ANALYZES by su 7 può 2019 Commenti

fonte: deorkaan.nl

Hai letto anche nei giorni scorsi? La storia riassumeva che un poliziotto Tom Verweij andò a un rapporto a Zaandam dove due ragazzi furono trovati in un appartamento a Zaandam e da solo forzò la porta. I ragazzi sarebbero sembrati affamati e l'appartamento era completamente chiuso in modo che non potessero uscire. Uno dei ragazzi stava in piedi dietro la finestra con un coltello. Molto drammatico, naturalmente (vedi il video del responsabile delle percezioni Jeroen Pauw sotto), ma ancora una volta non possiamo controllarlo e se entri in una discussione sui social media, puoi dire che ci sono "profili social" che rispondono a destra e sinistra di nuovo "Persone" che dicono di conoscere i vicini e così via.

Ora possiamo dire che è difficile controllare anche i profili dei social media e dove nella DDR avete avuto l'Inoffizieller Mitarbeiter che ha controllato i loro vicini, ora avete quei dipendenti non ufficiali online per proteggere una trama. Vuoi sapere la mia opinione su questo caso?

Per la redazione: sto semplicemente esprimendo la mia opinione. Soprattutto, non dovresti accettarlo come verità, ma se permetto al dramma che i media abbozzano per un momento, non posso evitare l'impressione che anche questo riguardi il fatto di giocare sulla gente per poter introdurre una nuova legislazione. Probabilmente hai familiarità con il Problema, reazione, soluzione massima, in cui un importante problema propagato dai media viene sempre portato alla vostra attenzione. La tua risposta deve sempre suscitare profonda sorpresa ed emozione intensa. I media sono magistrali in questo (quindi gli stipendi alti di persone come Matthijs van Nieuwkerk e Jeroen Pauw forse?). Tutto ciò che senti e vedi deve essere effettivamente corretto, perché te lo portano attraverso immagini e "prove". La maggior parte delle persone pensa che questa prova e l'immagine possano essere create per mezzo di tecniche e soluzioni software hollywoodiane inverosimili e paranoiche. Per definizione, supponiamo che i media non facciano mai una cosa del genere e portino solo notizie reali e affidabili. Sospetto, tuttavia, che anche in questo caso ci si giochi sull'emozione di a Soluzione premendo. Potrebbe essere che ci si gioca con le trame ambientate in scena?

Cosa sarebbe Soluzione allora devi essere in questo? Cosa ne pensi dei tutori di famiglia che ricevono l'autorizzazione legale di invadere ogni casa e famiglia per l'ispezione e l'intervento, senza un mandato di perquisizione o un'ingiunzione del tribunale? Non sarebbe bello se agli ispettori statali fosse permesso di interferire con ogni famiglia? No, certo che non sarebbe bello, ma probabilmente ne sarai felice una volta che avrai sentito la storia di Tom Verweij.

Solo un esempio Supponiamo che tu non sia d'accordo con qualsiasi legislazione obbligatoria obbligatoria sulla vaccinazione nel prossimo futuro o che tu abbia altre idee sulla tua educazione di quanto lo stato pensi che dovresti avere (per esempio sulle lezioni di genere e sulla scelta di genere invece del genere innato di ragazzo o ragazza) e tu vuoi insegnare a tuo figlio in modo diverso. Se viene introdotta una nuova legislazione in base alla quale i tutori della famiglia scoprono che non si rispettano le linee guida statali, un dipendente statale può entrare nella propria casa perché (secondo lo standard statale) trascuri o trascuri il bambino. Sto già mandando un mazzo di fiori a Jeroen Pauw come ringraziamento per avermi aiutato a metterlo in pratica Soluzione. Beh, forse ho torto molto ed è tutto molto ben pensato. "Che negatività! Bah!"

tag: , , , , , , , , ,

Circa l'autore ()

Commenti (5)

URL di riferimento | Commenti RSS Feed

  1. mb. ha scritto:

    ... già qualche mese?

  2. mb. ha scritto:

    Cercando di rilasciare emozioni anche qui. Allora le persone spesso smettono di pensare.

  3. mb. ha scritto:

    Strano come un evento (anche se è vero) è ora notizia. Collega il quotidiano belga https://www.hln.be/nieuws/buitenland/opgesloten-verwilderde-nederlandse-jongetjes-nu-in-goede-handen~a2952a9d/?utm_medium=rss&utm_content=Nieuws

    Notizie emozionali ...

  4. Martin Vrijland ha scritto:

    Ho pensato che sarebbe stato bello fare una canzone su quella massima 'Problema, reazione, soluzione' ..
    Prima registrazione grezza del coro .. il resto seguirà naturalmente.

    Prima parte del testo con questo:

    Guardi le notizie e senti una storia supportata dalle immagini più impressionanti. Sei scioccato, hai appena visto la prova. Reporter in giro per mostrare tutto. Non sono a conoscenza delle tecniche che possono utilizzare per generare personalità false e profonde. Non a conoscenza delle tecniche dello schermo verde e della rievocazione faccia a faccia. Ingoia tutto e sei trascinato via dall'onda emotiva e nello shock sei. Ciò che non puoi vedere è che non ti puoi fidare più dei tuoi occhi. Dovresti sapere che è tutto solo ..

  5. 2 Camera ha scritto:

    Ehi, lui era la polizia da solo, dice Tom all'inizio e improvvisamente "loro" entrano, tutto indica che l'uomo con Boris-truffatore ha inventato un bar a doppia barra e imparato a memoria male
    ha appena fatto pratica con Tommie Verwijf, ci arriverai ... andrà bene, quindi puoi anche fare domanda per l'FVD

    Ragazzi, perché indossi quegli occhiali da sole ??

    joehoe.

    Ehi tu non ti vergogni dei tuoi occhi Pauwtje, Matthijs ha già svergognato il pus della sua carriera, mentre tu ancora, un giorno diventerai un anti-casino, sarebbe così male per te ragazzo
    significa davvero qualcosa per i tuoi vicini perché ti vizieranno quando capiranno i tuoi giochi di percezione, contateci.
    Non è mai troppo tardi

    https://www.youtube.com/watch?v=vbYIrRCekco

    Pauw sapeva che tutto era stato messo in scena

    https://www.martinvrijland.nl/nieuws-analyses/powned-zette-poelenburgse-vloggersrel-in-scene-met-acteurs-figuranten-en-regie/comment-page-1/

Lascia un Commento

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Le impostazioni dei cookie su questo sito Web sono impostate su "Consenti ai cookie" di offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui a utilizzare questo sito Web senza modificare le impostazioni dei cookie o fai clic su "Accetta" di seguito, accetti queste impostazioni.

vicino