Michael P. Thijs H. Jos B. tutti i casi di omicidio dei media portano a una rapida introduzione della legislazione sull'orrore che colpisce tutti

Archiviato in ANNE FABER, NOVITÀ ANALYZES by su 29 può 2019 Commenti

fonte: hartvannederland.nl

Ieri abbiamo assistito ad uno spettacolo mediatico sul caso Anne Faber, in cui parlava "il padre di Anne". In effetti, era un argomento in cui si guadagnava la simpatia per l'abolizione di quanti più diritti possibili da un orribile assassino come Michael P. Il "padre di Anne" è così arrabbiato che non gli dispiacerebbe se Michael P. si suicida.

Ho messo il titolo "padre di Anne Faber" tra virgolette, perché se abbiamo a che fare con PsyOp (operazione psicologica) in cui l'esistenza di Anne è stata distorta per mezzo di tecniche profondamente false, allora Anne Faber non esiste e in tal caso il padre e attore (proprio come la madre, lo zio, l'amico, ecc.). Non possiamo nemmeno dire con certezza con 100% se un tale discorso in tribunale sia davvero un discorso in tribunale o se stiamo guardando una produzione e un deepfake dell'ANP John de Mol.

Le caratteristiche della tecnologia deepfake sono la possibilità di creare una persona da zero attraverso i sistemi di intelligenza artificiale (artificiale). Puoi mettere insieme tutta una storia, comprese foto e video. Questo è già così semplice con il software di oggi che ci sono già applicazioni commerciali sul mercato che utilizzano parti di tale tecnologia nelle app per smartphone.

Ad esempio, puoi tenere un colloquio con un attore e sovrapporre la voce e il volto di un altro (o di un deepfake) in un flusso video live. Nessuno vedrà la differenza. Puoi fare lo stesso con i profili dei social media e la loro rete di amici. Profili creati, completi di liste di amici, risposte di amici. foto e video, puoi usare come l'esercito di troll che controlla tutte le discussioni sui social media. Queste sono le "persone" che vediamo apparire nelle discussioni su Facebook e nei forum. Le persone che dicono di conoscere una vittima o di conoscere qualcuno che conosce bene la persona o che è stato lì in classe; eccetera. Questo è l'esercito dei troll che deve monitorare PsyOps online nelle discussioni.

Nei casi di omicidio dei media di oggi, vediamo fin dall'inizio che sono destinati a giocare le persone in modo tale da abbracciare una nuova legislazione che normalmente non accetterebbero mai. in questo articolo Lo spiego in dettaglio (inclusa una spiegazione sui deepfakes).

In tutti quei casi di Anne Faber, Nicky Verstappen, Michael Panhuis, Thijs H., Jos Brech (o con qualsiasi nome questo sia inciso nella tua memoria), vediamo sempre che porta a una nuova legislazione che nessuno senza questi casi di omicidio di grande impatto. Nell'articolo menzionato (clicca sul link) spiego come in PsyOp importi la massima Problema, reazione, soluzione applicato per far passare la nuova legislazione. Dimostro quanto sia puerilmente semplice mettere insieme uno PsyOp con gli attuali mezzi tecnici. Crei, per così dire, un problema auto-creato (un caso di omicidio di grande impatto), giochi le persone su larga scala attraverso i media sulle loro emozioni, in modo che siano pronte a entrare nella fase finale; quelli in cui abbracciano la legislazione dell'orrore che loro stessi possono toccare.

Il caso Thijs H. deve portare all'abolizione del segreto professionale nelle istituzioni in cui le persone sono per "cure mentali", perché Thijs H. nega gli omicidi, ma è arrivato con mani e vestiti insanguinati all'istituto GGZ Vijverdal a Heerlen. Quindi ci sono prove, ma questo è nella forma della dichiarazione di Thijs H. allo psichiatra e non gli è permesso di dire nulla. In questo PsyOp sembra esserci una situazione di stallo creata deliberatamente in cui Thijs H. non può essere condannato se lo psichiatra non infrange il suo segreto professionale. Questo è ciò che dovrebbe portare PsyOp: l'abolizione del segreto professionale. Il caso di Thijs H. aiuterà anche a garantire che le persone che fanno un'impressione confusa possano essere rinchiuse per osservazione senza dare una motivazione e senza l'intervento di uno psichiatra (il Fattura di Edith Schippers).

Il caso Anne Faber - Michael P. doveva portare all'accettazione della legislazione riguardante la condanna a TBS senza che il sospetto volesse cooperare in un'indagine psichiatrica. Dovrebbe anche probabilmente portare a disposizioni per tutta la vita (TBS) e forse anche all'abolizione del diritto di ricorso. Il desiderio per l'abolizione di quel diritto è nascosto nella presunta testimonianza emotiva dell'amica di Anne Faber (Nathan Fidder). Il suo avvocato ha parlato.

Il caso Jos Brech doveva portare all'accettazione dell'uso del DNA, per cui il DNA è stato ottenuto in un caso diverso da quello per il quale si cerca il sospetto. Di fatto, è stata l'introduzione del diritto ad un'acquisizione illimitata di DNA e un uso senza ostacoli di esso in questioni legali. Inoltre, le persone sono state portate sempre più in modalità di accettazione per la creazione del database nazionale del DNA (cfr ecco la spiegazione).

In l'articolo citato, nel quale do una spiegazione esauriente della creazione di personaggi deepfake, spiego anche che l'ANP (General Dutch Press Office) è nelle mani di un produttore televisivo. Stiamo parlando del miliardario John de Mol. Quindi non dovrebbe sorprendere il fatto che quando vedi le immagini nei media, queste sono semplicemente produzioni cinematografiche. È tutto facile e veloce da creare con le tecniche software e di studio. Lo spettatore non se ne accorge e pensa di guardare notizie vere. Questo è quello che fai in una buona operazione psicologica. Nel frattempo, la gente è convinta dagli stessi media che le notizie false e gli eserciti di troll provengono solo dalla Russia, e quindi tutti si fidano ancora dei media.

Tuttavia, è possibile che Anne Faber non sia mai esistita, ma è una produzione deepfake.

Elenchi di link di origine: nu.nl, 1limburg.nl

tag: , , , , , , , , , , , ,

Circa l'autore ()

Commenti (3)

URL di riferimento | Commenti RSS Feed

  1. Martin Vrijland ha scritto:

    Ehi, John de Mol! Se poi vivremo in una prigione digitale totalitaria, con la sola libertà che limita la legislazione, dove le persone senza pietà possono scomparire nel gulag e tutti i nostri figli sono transgender, possiamo venire a cacciarti dalle tue grandi ville?

    http://www.martinvrijland.nl/wp-content/uploads/2019/05/johndemol.jpg

  2. Martin Vrijland ha scritto:

    Die Gorsse Lüge: continua a ripetere una bugia e tutti ci crederanno.

    E così gli esperti di PsyOp girano una nuova via di fuga:
    https://www.ad.nl/utrecht/woede-en-frustratie-in-den-dolder-na-ontsnapping-levensgevaarlijke-patient~a79a19f1/

    • Zonnetje ha scritto:

      Ah, tutto è possibile in Madurodam. L'impossibile è possibile, il possibile è impossibile.
      A seconda dei Spin Doctors, e dirigendo semplicemente ...
      Che persona cattiva sono.

Lascia un Commento

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Le impostazioni dei cookie su questo sito Web sono impostate su "Consenti ai cookie" di offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui a utilizzare questo sito Web senza modificare le impostazioni dei cookie o fai clic su "Accetta" di seguito, accetti queste impostazioni.

vicino